DAVIDE VONA lunedì 10 dicembre 2018 Login

Riduci 
     
 
RiduciLe opere di DAVIDE VONA - the DAVIDE VONA's artworks
   





 

Red Black Bird

acrilico e vernici   57 x 72,5 cm

 

 

 

 

 

Fuinera

acrilico, pastello ad olio gommalacca

100 x 100 cm






 

Bastardello

grafite grassa vernici gommalacca

   correttore a penna

bianco 50 x 30 cm

 

    

 

 

    Better sweet real things

     acrilici pennarello marker flattingpolvere di   vetro   80 x 60 cm



 

Cranio

grafite grassa gommalacca acrilico bianco vernici 50cmx30cm

 

 









 

                   Picasso                   

grafite grassa su pannello  preparato a cementite bianca diluita con acquaragia, colpi di luce a pittura murale (hidrolyn) 105 x 55 cm


 

 
 
RiduciLa sua Biografia - His Biography
   

Nato a Como il 13/01/1980
Residente in Centro Valle Intelvi (CO), dove conduco la mia attività di pittore nel mio atelier.
Dopo il diploma conseguito presso l’istituto d’arte BOCCIONI di COMO,
Ho frequentato i corsi di architettura e disegno industriale presso il Politecnico di Milano. (Polo di Como _ Bovisa)
I miei interessi artistici spaziano dal design alla fotografia alla grafica.
Ho partecipato a mostre pittoriche collettive e personali a Como, Dizzasco, Laino, San Fedele.
Ho ricevuto il primo premio per la sezione giovani nell’ambito della manifestazione “Trofeo dei Vicoli” organizzata a Schignano nel 1998.

PUBBLICAZIONI e RICONOSCIMENTI: ”Le ferite dell’anima nella pittura di Davide Vona” in COMO&DINTORNI, N° 65 Aprile 2009

ESPOSIZIONE PERMANENTE Opere pittoriche personali presso Hotel Villa
Belvedere via Milano, 1 Argegno (CO)Italy 2013

 
 
RiduciSulla sua Arte - About his Artwoks
   

Aggredisce la tela con sciabolate di colore o con filamentose traiettorie in una fitta tessitura, in un labirinto cromatico. La maggior parte dei suoi ritratti accoglie come fulcro espressivo l’intreccio materico della vita che si stempera attraverso vibranti e rapidi segni, bruscamente proiettati verso chi guarda. Il suo segno è “sangue vivo”. L’occhio dell’osservatore viene così colpito e turbato dalla forza espressiva del colore, che Grandi pennellate, impetuose, pluridirezionali, diagonali, incrociate, spezzate, interrotte e poi riprese,
aggressioni veementi alla tela con accanimento.
I suoi ritratti, quasi sempre frontali, ti fissano con sguardo il più delle volte impassibile, apparentemente assente. Altre volte, i volti, sfigurati dal colore materico, scoppiano in un urlo catartico la cui espressività è accentuata dal bianco, dal nero e dal rosso.
Non si può restare indifferenti davanti alla pittura di Davide Vona: ti prende, ti scuote, esige una tua presa di coscienza. Il suo è un esserci, un aggredire la vita con una disperazione che a volte senti che è anche la tua. Non c’è pace nei suoi ritratti, anche in quelli più pacati e apparentemente tranquilli, in cui il vorticoso fluire del colore sembra quietarsi in più morbide e sinuose pennellate, ma è solo l’apparire, la stasi momentanea, l’essere vero del suo fare pittorico è nello scontro con il reale, il suo urlo è fatto di colori puri, la tensione viene fuori nella pennellata vibrante che deforma e ricompone i volumi.
Inconsapevolmente Davide Vona fa sua quella che è stata l’intuizione dell’ultimo Tiziano. Una pittura per colpeggiature , macchie, “sfregazzi”, spesso finendo per stendere il colore a larghi colpi di spatola; una pittura capace di sprigionare la tensione vitale di una creazione che è la cristallizzazione di un dolore, di un dramma. Quello dell’esistere, evidentemente, dell’abbandono a un mistero insondabile, ma che è anche quello del creare. Le forme sembrano vivere di una sorta di “empatia” con il riguardante, perché ne condividono la dimensione di creature, di fragilità, di vita sul limite, di apparizione e sparizione.
Articolo scritto da Daniela Giunco tratto dalla rivista “COMO & DINTORNI” N° 65-Aprile 2009.
DAVIDE VONA è un giovane pittore intelvese, nato nel 1980. Dopo il diploma conseguito presso l’istituto d’arte Boccioni di Como, ha frequentato corsi di architettura e disegno industriale presso il politecnico di Creature’s Milano.

I suoi interessi artistici spaziano dal design alla fotografia ed alla grafica. Ha partecipato a mostre pittoriche collettive e personali a Como, Dizzasco, Laino, Schignano, San Fedele Intelvi. Ha vinto il primo premio per sezione giovani nell’ambito della manifestazione “Trofeo dei vicoli” organizzata a Schignano nel 1998.
www.estrinsecare.it
“Piaciuti hai una tecnica apparentemente molto veloce che però da forza e freschezza al tuo lavoro..... belli davvero”.
hai grandissima tecnica Davide, Mizio è impressionante.... come giovinezza, è raro vedere quadri di questa forza...
http://dave19524.wixsite.com/onlythebrave
https://sites.

 
 
RiduciContact
   

dave1952@outlook.it

Cell 39 3661670832

 
 
Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Convenzioni HOME PAGE Galleria d'Arte MEGA ART CHI SIAMO - WHO WE ARE PICCOLO FORMATO SMALL SIZE VIDEO E CATALOGHI
Copyright (c) 2000-2006