GABRIELLA FABBRI domenica 23 settembre 2018 Login

Riduci 
   
 
 
Riduci 
     
 
RiduciLe opere di GABRIELLA FABBRI galleria 1
   


FabbriMicrocosmi-Del_Quadtato_Nero_-_tecnica_mista-60x90-_2006.jpg

MICROCOSMI "Del quadrato nero"
tecnica mista cm 60 x 90

Fabbrifotoquadro_PISCURO.jpg

MICROCOSMI "Del quadrato nero"
tecnica mista cm 120 X 120


FabbriMicrocosmi_-_Del_Quadrato_Nero_-_tecnica_mista-90x90-2006.jpg

MICROCOSMI "Del quadrato nero"
tecnica mista cm 90 x 90





Fabbri01_Microcosmi.jpg

MICROCOSMI "Del quadrato nero"
tecnica mista cm 60 X 420






FabbriMicrocosmo-Del_Quadrato_Nero_-_tecnica_mista_60x60__2007.jpg

MICROCOSMI "Del quadrato nero"
tecnica mista cm 60 X 60




FabbriMicrocosmo-_tecnica_mista-80x100-2003.jpg

MICROCOSMI "Frammenti"
tecnica mista cm 80 x 100



 
 
RiduciLa sua Autobiografia
   

 Gabriella Fabbri nasce a Teramo da una famiglia di scrittori e artisti: il nonno Giovanni è scrittore e editore in Teramo tra fine ottocento e 1938, anno di  chiusura della casa editrice che vanta la pubblicazione di numerosi testi di scrittori abruzzesi  e di un giornale “L’Italia Centrale”; il padre Pasquale è uomo estremamente versatile: scrittore (vincitore nel 1962 del Premio Teramo, sezione Abruzzo), pittore, scultore, scenografo, fine conoscitore della storia e dell’arte abruzzese, partecipa attivamente alla vita culturale e artistica della città, fino alla sua prematura scomparsa nel 1966.

   In questo clima di grandi sollecitazioni artistiche e culturali, Gabriella avverte fin da piccola uno spiccato interesse per il disegno e la pittura che coltiva da autodidatta, avendo frequentato il Liceo Classico ed essendosi laureata in Lettere presso l’Università di Chieti con una tesi sulle “Tematiche popolari nell’arte del teramano”.
   Vincitrice di concorso per la disciplina di Storia dell’Arte, la insegna fino all’anno scolastico 2005/06  in diverse scuole secondarie superiori in Abruzzo e a Teramo.

    Nel 1974, su sollecitazione del pittore Alberto Chiarini, partecipa per la prima volta ad una estemporanea a Cerqueto di Fano Adriano, ottenendo un premio. Inizia  così la sua attività artistica (come è possibile vedere dall’allegato curriculum): il primo periodo negli anni settanta è quello che può essere definito “periodo verde” nel quale l’artista rappresenta paesaggi sintetici con prevalenza del colore verde.
   Negli anni ottanta inizia il “periodo blu”: il paesaggio diventa riflessione sul rapporto ombra-luce e motivo di espressione surrealista della realtà.  Ne scaturisce nel 1987 una mostra personale dal titolo “Oltre la luce” esposta a Teramo in quello che oggi è una piccola galleria permanente:  “Spazio 7 – Gabriella Fabbri”, in Via Filippi Pepe, 24.
   A partire dal 1994 inizia il periodo dell’”acceso cromatismo” nel quale la tavolozza si fa molto più ricca con l’inserimento di tutti i colori; la riflessione è sul tema della sfera che diventa metafora del mondo ideale, dando luogo alla seconda mostra personale dal titolo “Conversazione” esposta a Roma per la prima volta nel 2000 presso la Galleria “Palazzo Margutta” in Via Margutta e recentemente (settembre, ottobre 2007) a Pescara presso la Maison des Arts della Fondazione Pescara Abruzzo e a Teramo presso la sala “C.Gambacorta” della Banca di Teramo nel dicembre 2007. gennaio 2008.
   Nella mostra è anche la prima installazione realizzata dall’artista , una conversazione con Piero della Francesca, alla quale negli anni seguenti se ne aggiungono altre tre: “Incontro”, “Ecce…monstrum”, “La denuncia degli occhi”, esposte in varie manifestazioni.
   Dal 2000 l’attività artistica diventa molto più intensa con esposizioni in collettive sia in Italia che all’estero, attività che sarà oggetto di diverse personali, visto che si svolge su tematiche e modi espressivi diversificati.
   Interessante è l’approccio alla pittura informale che si evidenzia nel ciclo “Attraversando il tempo” in cui l’artista, avendo come motivo ispiratore il flusso del tempo attraverso lo scorrere delle stagioni percepite a livello cromatico, si libera dal rigore compositivo del periodo precedente, realizzando sessanta composizioni libere da ogni messaggio concettuale e da ogni schema compositivo.
   Mediante questa esperienza, insieme all’interesse per il colore, motivo dominante della ricerca dell’artista, si arriva al ciclo “Giochi Cosmici”, che affronta il tema dell’energia nel Macrocosmo e nei Microcosmi, soffermandosi sui rapporti che intercorrono tra queste due dimensioni e mettendo in luce numerosi spunti concettuali.
   Una sezione di queste tematiche, dal titolo “Microcosmi - Del Quadrato Nero”, è stata presentata nella personale di Palazzo Cerulli, nel maggio, giugno 2008; una seconda sezione dei microcosmi, intitolata “Sequenze” è stata esposta  dal 29 ottobre al 30 novembre 2009 nell’Auditorium del Liceo Musicale, ex Chiesa di Santa Maria a Bitetto, in Via Stazio a cura della Società dei Concerti “Primo Riccitelli”.
    Nel corso della sua carriera artistica, Gabriella Fabbri ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti:  dalle prime estemporanee degli anni settanta, ai concorsi degli anni ottanta fino ai più recenti successi  nel secondo e quarto trofeo “Giovan Battista Moroni” a Bergamo nel 2005 e 2007, nei concorsi indetti dall’”Accademia Internazionale Il Convivio” a Giardini Naxos nel 2004, 2005,  fino ai premi vinti  a Messina nel 2005 e 2006 nel primo e secondo concorso internazionale intitolato a “Filippo Juvara”.
   Recentemente ha ottenuto il Premio Donna 2009 per la pittura da parte dell’Associazione Federcasalinghe della città di Teramo e si è classificata terza nel Premio Internazionale d’Arte e Cultura “Ettore Petrolini” organizzato dall’Accademia Internazionale Partenopea “Federico II”.
  

Teramo, 15 aprile 2010

 
 
RiduciIl suo Curriculum
   

Curriculum artistico di Gabriella Fabbri
Attività artistica (pittrice, scultrice autodidatta)
10-30 aprile 2010 “Internazionale Italia Arte 2010” Torino
10-22 aprile 2010 “Premio Città di New York” Galleria “Il Tempio” Palermo
10-23 novembre 2009 “Art in Mind” Brik Lane Gallery Londra
7 - 30 novembre 2009 “Venezia Misteriosa” Art&Fort  Lab Venezia
5 novembre – 5 dicembre 2009 “Fari nella città” Mostra fotografica Aci Gallery Torino
29 ottobre – 28 novembre 2009 “Microcosmi – Sequenze” Auditorium Istituto Superiore di Studi Musicali (ex chieda di Santa Maria a Bitetto ) Teramo (Mostra personale)
9 agosto - 9 settembre 2009 “Arte alle stelle”  Centro Casa Tani  Rovereto
20 giugno - 20luglio 2009 “Venti per venti” Linea d’Arte Officina Creativa Napoli
21 marzo 2009 “Selezione Microcosmi” Premio Donna  Palazzo della Provincia Teramo (premiata)
3 – 6 agosto 2008 “Montone tra il sole e la luna” Montone (TE)
27 luglio – 10 agosto 2008 “Ripattoni in arte” Associazione Bellantarte Ripattoni (TE)
30 maggio – 14 giugno 2008 “Microcosmi” Palazzo Cerulli Teramo (Mostra personale)
21 dicembre 2007 – 26 gennaio 2008 “Conversazione” Sala C.Gambacorta Banca di Teramo – Teramo Mostra personale
24 settembre – 5 ottobre 2007 . “Conversazione” Fondazione Pescarabruzzo  Accademia d’Abruzzo Pescara  Mostra personale
28 luglio – 12 agosto 2007  “Ripatton in arte” Associazione Bellantarte  Ripattoni (TE)
16-30 giugno 2007 “Collettiva di giugno” New Artemisia Gallery . Bergamo
2-15 giugno 2007 “Dal paese dei balocchi… all’isola che non c’è” Ass.Il Laboratorio” Teramo
9-16 febbraio 2007 “Arte a San Valentino” – Associazione Bellantarte - Bellante
12-15 gennaio 2007 “Bergamo Arte Fiera” - Bergamo
15-22 ottobre 2006 “Tra sogno e realtà” – New Artemisia Gallery - Bergamo
1-15 agosto 2006 “ Ripattoninarte” -  Ripattoni (TE)
18-25 giugno 2005 “Premio Filippo Juvara” Salone degli Specchi – Messina  (premiata)
22-27 maggio 2006 “Vern’aprile 2006” Fratellanza Artigiana - Teramo
12-13 marzo 2006 “Di arte in arte” – Sal aDelfico – Teramo
10-15 dicembre 2005 “Biennale d’Arte Contemporanea” - Agrigento
16-23 ottobre 2005 “La sfera e il suo mondo” New Artemisia Gallery- Bergamo
16 ottobre 2005 – Premio “Il Convivio” – Giardini Naxos (ME) (segnalata)
9-17 aprile 2005 Premio “Filippo Juvara” Salone degli Specchi Palazzo della Provincia – Messina (premiata)

 

15-26 dicembre 2004 “Biennale delle Arti dell’unità d’Italia” – Reggia di Caserta
11-15 novembre 2004”Arte Fiera”– Padova
17 ottobre 2004 – Premio “Il Convivio” – Giardini Naxos (ME) /premiata)
3-8 agosto 2004 “Montone tra il sole e la luna” – Montone (TE)
12-30 giugno 2004 “Lights Colours and Forms of the III Millennium” Pomona University – Los Angeles – California U:S:A:
2-5 giugno 2004 “I cento pittori di Via Toledo” Galleria Umberto 1° - Napoli
Giugno2004 “Miti, leggende e…” Studio Genovesi – Associazione “Il Laboratorio” – Teramo
Dicembre 2003 “Itala arte 2” Associazione culturale – Modena
Ottobre 2003 “Itala arte” Associazione culturale – Roma
3-8 agosto 2003 “Montone tra il sole e la luna” – Montone (TE)
31 maggio-3 giugno 2003 !I cento pittori di Via Toledo” Galleria Umberto !° - Napoli
Maggio 2003 “Segno nel sogno” Studio Genovesi Associazione “Il Laboratorio” – Teramo
Maggio 2003 “Rassegna Re di Roma” Piazza della Repubblica – Roma
Dicembre 2002 “Priamarte” Fortezza del Priamar” Savona
Novembre 2002 “Astrart “ Quarta Biennale Internazionale Palazzo Valentini – Roma
Ottobre 2002 !Docenti del Liceo Artistico” Sala Espositiva Comunale – Teramo
Settembre 2002 “Cinque artiste a Villa Norcenni” Figline Valdarno (FI)
Giugno 2002 “Premio Primavera” Sala degli Angeli Palazzo Barberini – Roma
Aprile 2002 “Eco Style” Roof Garden Palazzo Esposizione – Roma
Aprile 2002 “Il gladiatore d’oro” Galleria “Forum Interart” – Roma
Marzo 2002 “Movimenti plastici” Galleria “Forum Interart” – Roma
Febbraio 2002 “Quarta Biennale d’arte contemporanea” Sale del Bramante – Roma
Dicembre 2001 “Un artista per la pace” – L’Aquila
3-8 agosto 2001 “Montone tra il sole e la luna” – Montone (TE)
Luglio 2001 “Column’ art” – Colonnella (TE9
Giugno 2001 “Roma fiorita” Chiesa di Santa Rita - Roma
Maggio 2001”Premio Primavera” Galleria “L’Angelo azzurro” – Roma  “Gilda Arte”- Roma  Galleria “Chagall” – Tivoli
Febbraio 2001 “Astrart” Galleria Ottaviani – Roma
Ottobre 2000 “Un artista al cortile” Galleria dell’arte – Roma
Giugno 2000 “Seconda Biennale internazionale di pittura Filippo Salesi” – Sanremo
Maggio 2000 “Premio Primavera” Galleria L’Angelo azzurro” – Roma
Maggio 2000 “Terza Biennale d’arte contemporanea” Sale del Bramante – Roma
Aprile 2000 “Conversazione” Mostra personale Galleria “Palazzo Margotta” – Roma
Agosto 1994 “Omaggio al Gran Sasso” – Pietracamela (TE)
Marzo 1994 Galleria “La Telaccia” – Torino (premiata)
Ottobre 1992 Museo archeologico – Teramo
Novembre 1991 “Simone Weil” Chiostro di San Domenico – Teramo
Agosto1990 Mostra collettiva – Martinsicuro  (TE) (premiata)
Maggio 1990 “Il pennello d’oro” – Sulmona (AQ)
Settembre 1989 Mostra collettiva – Alanno (PE)
Maggio 1998 “Primavera della Val Pescara” – Alanno (PE) (premiata)
Aprile1987 “Oltre la luce” Mostra personale – Teramo
Agosto 1986 Ex-tempore – Teramo (premiata)
Agosto 1986 Ex-tempore – Torricella Sicura (TE)
Agosto 1986 Ex-tempore – Campli (premiata)
Luglio 1986 Mostra collettiva Villa Comunale - Roseto degli Abruzzi
Agosto 1985 Ex-tempore – Martinsicuro (TE)
Aprile 1985 Ex-tempore – Alanno (PE) (premiata)
Settembre 1984 Ex-tempore – Teramo (premiata)
Agosto 1984 Ex-tempore – Civitella del Tronto (TE)
Agosto 1984 Ex-tempore Martinsicuro (TE)
Maggio 1984 Ex-tempore Alanno (PE) (premiata)
Aprile 1984 Premio internazionale “Villa Alessandra” – Alanno (PE) (premiata)
Agosto 1982 Ex-tempore – Teramo (premiata)
Agosto 1981 Ex-tempore – Teramo (premiata)
Luglio 1976 Ex-tempore Martinsicuro (TE)
Luglio 1975 Ex-tempore Martinsicuro (TE)
Settembre 1974 Ex-tempore Alba Adriatica (TE) (premiata)
Luglio 1974 Ex-tempore Montefiopre sull’Aso (AP)
Luglio 1974 EX-tempore Martinsicuro (TE) (premiata)
Luglio 1974 Ex-tempore Cerqueto di Fano Adriano (TE) (premiata)


 

 
 
RiduciPer contattarla
   
spazianea@hotmail.com
 
 
Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Convenzioni HOME PAGE Galleria d'Arte MEGA ART CHI SIAMO - WHO WE ARE PICCOLO FORMATO SMALL SIZE VIDEO E CATALOGHI
Copyright (c) 2000-2006