ISABELLA BAI giovedì 24 maggio 2018 Login

Riduci 
     
 
RiduciLe opere di ISABELLA BAI
   

 






 

Immagine

cm 40 x 40

€ 650

 

  

 





Modulazioni

cm 60 x 60

 € 960

 

 



Vanità

cm 60 x 60

€ 960

 

 






 

Umanità

cm 80 x 80 

€ 1.280

 

 

 

 

 

 

 
Onde

cm 100 x 100

€  1.700

 

 

 

 

 

 

Sorgenti

cm 70 x 70

€ 1.120

 

 

 
 
RiduciSulla sua Arte
   
La poetica di Isabella Bai trae la propria linfa vitale dalla natura.
Dopo una proficua formazione artistica alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, sotto la guida di Luigi Veronesi, Emilio Tadini e Walter Valentini e dopo un’intensa attivita’ di decoratrice in Italia e all’estero, è in Australia che ha inizio la sua più  recente ricerca pittorica.  Le fonti d’ispirazione da lei predilette appartengono ad una natura lussureggiante, esotica, pulsante, che l’artista coglie nei suoi tratti antropomorfici o in tutta la sua fragrante sensualità. Lo sguardo appassionato di Isabella si diverte a scomporre alberi e fiori, isolandone alcuni frammenti e regalandoci delle visioni tanto stupefacenti e inattese da travalicare la realtà oggettiva. Recentemente, l’indagine della natura da parte dell’artista si e’ fatta ancora più indiscreta. Partendo dall’osservazione al microscopio di fibre e tessuti vegetali, Isabella Bai arriva ad estrarne - o, potremmo dire, astrarne - l’elemento primario per eccellenza : la cellula. La particolare varietà materica ( sabbia, segatura, tessuti, pietre, paillettes …) e cromatica di questo nuovo corpus di opere incentrate sulla cellula rispecchia la ricchezza della vita e la capacità della natura di rinnovarsi senza sosta, di generare forme sempre diverse e comunque preziose, di incantare il nostro sguardo svelandoci un mondo sospeso tra sogno e realtà.

(M.C.)
 
 
RiduciEnglish version
   
The poetics of Isabella Bai draws its lifeblood from the nature.
After a successful  artistic training at the New Academy of Fine Arts in Milan, under the guidance of Luigi Veronesi, Emilio Tadini  e Walter Valentini and after an intense decorator activity  in Italy and abroad, it was in Australia that she began painting the most recent artistic researches. The sources of ispiration from her favourites belong to a luxuriant, exotic, palpitant nature, which the artist takes in the anthropomorphic features or in all its fragrant sensuality. The passionate gaze of Isabella enjoys to break down trees and flowers, isolating fragments and lifting us with amazing and unexpected visions beyond the objective reality. Recently the investigation of the nature of the artist has become even more intrusive. Starting from the observation of microscopic fibres and plant tissues, Isabella Bai extracts - or, we could say, abstracts - the primary element of excellence :  the cell.  The particular variety of the material (sand, sawdust,textiles, stones, paillettes …) and the colour of this new ‘corpus’ of works focused on the cells reflects the richness of life and nature’s ability to innovate continuously and to generate different and in any case precious shapes, to enchant  our eyes revealing a world between dream and reality.

 (M.C.)


 
 
RiduciPer contattarla
     
 
RiduciIl suo sito personale
     
 
Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Convenzioni HOME PAGE Galleria d'Arte MEGA ART CHI SIAMO - WHO WE ARE PICCOLO FORMATO SMALL SIZE VIDEO E CATALOGHI
Copyright (c) 2000-2006