Marica Petti martedì 17 luglio 2018 Login

Riduci 
   
 
 
RiduciMARICA PETTI la sua Biografia
   

 

petti.JPG

PUBBLICAZIONI

 

 

Giugno 2007 (RM)

 

Saggi : Klein “la sinfonia monotona – il silenzio “

            Tapis “ Ab Trahere”

 

Accenno biografico

Titolo testo

 

Salto nel Vuoto

Edito

 

Gangemini

Curatore

 

Critico d’Arte Tiziana Musi in collaborazione con la GNAM (Galleria d’Arte Contemporanea di Roma e l’Accademia di Belle Arti)

2008

 

Saggio e critica sui lavori dell’artista piemontese Giovanni Carlo Rocca

 

Titolo testo

 

Catalogo Monografico: Eternal Chronicles

Edito

 

Carlo Colombi editore

 

 

Prodotto e promosso dalla biennale internazionale dell’arte contemporanea città di Firenze “collana artisti”


2009

 

Saggio e critica sull’artista Adrian Schiopu

Funzione o posto occupato

 

Dizionario Enciclopedico Internazionale d’Arte moderna e contemporanea 20009

Principali mansioni e responsabilità

 

Casa editrice Alba

 

2007/08

 

Recensione teatrale per lo spettacolo “Sono diventato Etero” registra Lorenzo De Feo

Rivsta

 

Fonopoli (della omonima associazione)

2007/2008

 

“bambole di plastica”

Rivista

 

Take it Easy magazine – The plastic Issue #14

 

RIVISTE D’ARTE E MUSICA

Dal 2006 al 2011

 

Whipart Ass.onuls

Testata registrata con autorizzazione del 2.10.08 n.9 del registro dei giornali e periodi presso il tribunale di Trani

C.F.9205 7200 724 P.IVA 06793890721

Sede legale Trani (Bari) Via Annibale M. di Francia 21

www.whipart.it

Tipo o settore d’attività

 

Rvista Online di arti visive, musica, cinema, teatro

Principali mansioni e responsabilità

 

Caporedattore della sezione ArtErotica

www.arterotica.eu

redattore sezione Artivisive

redattore sezione letteratura e musica

ufficio stampa libri

Alcune recensioni: Explicit Art, illustratrice Cristina Fabris

Bernardì Roig “Light never lies” al Museo Carlo Bilotti

Interviste: Willy Garsom

Giovanni Carlo Rocca E20

Camilla D’Errico

Karine Rougier

 

2007/2008

 

Eosarte

Autorizzazione Tribunale di Arezzo n.13/2003 del 17 marzo 2006

www.eosarte.it 

Principali mansioni e responsabilità

 

Redattore/collaboratore per le arti visive e musica

Recensioni e critiche

Curazione per il periodo 2008 la rubrica “Cosa fare a Roma” pubblicata settimanalmente

17/04/2007 intervista a tutto campo con l’onorevole P. Folena di Pierluigi Puglisi. Fotografa ufficiale.

 

2007 in modo discontinuo

 

Take it Easy, rivista on-line e cartacea

www.takeit easy.it

Principali mansioni e responsabilità

 

Redattore / recensioni e critiche

 

2009

 

Ny arts magazine

NY Arts, 473 Broadway, 7th Floor, New York, NY 10013

www.nyartsmagazine.com

Principali mansioni e responsabilità

 

Articolo Ulysses to Nowhere

 

COLLABORAZIONI LAVORATIVE COME CRITICO D’ARTE / CURATORE ARTISTICO

Dal 2007 a tutt’oggi

 

Associazione Mega-arte

Direttore artistico il maestro d’arte Claudio Giulianelli

www.nuke.megaart.it

Funzione o posto occupato

 

Critico

Curatore d’arte

Organizzazioni eventi

Ufficio stampa

 

31 ottobre 2008

 

HALLOWEEN BARSAFEL FEST prima edizione

In collaborazione con il The Black Bird

Funzione o posto occupato

 

Organizzatrice dell’evento, ufficio stampa

Scenografia ed allestimento

Descrizione evento

 

 Serata metal in onore della notte di Halloween

Partecipazione di 8 gruppi musicali 4 di essi sotto contratto discografico

 

Aprile 2008/maggio 2008

 

Galleria Ars Habitat di Genova in collaborazione con ImmagineColore

Direttrice artistica Loredana Trestin

www.immaginecolore.com

 

Funzione o posto occupato

 

Curatrice e critico d’arte

Esposizioni organizzate

 

Il Grido del Post Moderno

Dal 15 al 31 marzo 2008

 

Materia: Linee, Solchi e Resine

Dal 1 al 14 maggio 2008

Descrizione location

 

Ars Habitat Palazzo Ratto-Picasso. Lo spazio espositivo è classificato come Palazzo Dei Rolli Itinerario turistico delle Belle Arti insieme ai musei, visitato settimanalmente da due tour turistici di 70 persone ciascuno in quanto piano Nobile con i soffitti affrescati dai Fratelli Semino del 1500. La location è affiancata da un importante laboratorio di ceramica in cui si collabora con grandi artisti a livello internazionale contemporanei. Ogni mostra viene visita da giornalisti, mercanti d’arte, critici e collezionisti che frequentano questo spazio in modo costante per varie collaborazioni.

 

16 gennaio 2009/18gennaio 2009

 

Messe Sindlfingen, Mahdentalstr. 116, Sindelfingen

Organizzato da: Syrlin Kunstverein e V. International in collabarozione con Istituto di Cultura Stoccarda

 

 

Mostra di arte contemporanea nell´ambito della fiera internazionale d´arte Stoccarda-Sindelfingen

Vengono esposte le opere di 13 artisti contemporanei italiani, che rappresentano progetti, tecniche e stili diversi. Il gruppo, costituito da Monica Maroni, Ennio Montariello, Giovanni Carlo Rocca, Gilberto Capro, Fabio Favaretto, Valeria Kou J Hwa (immagine), Simone Viani, Franca Batich, Bonifacio Castello, Franco Cappelli; Susanna Viale, Massimo de Angelici und Vincenzo Conciatori, é stato selezionato in stretta collaborazione con il critico d'arte Marica Petti, il gallerista Giuliano Pecelli (Galleria Poliedro) e il Syrlin-Kunstverein e.V. International.

 

 

2008

 

FasteArte

Via dei Lincei 101

Direttrice artista Lorena Benatti

Principali mansioni e responsabilità

 

Coordinatrice artisti per progetto Estratti D’essere

29 marzo 2008/ mostra 31 marzo-2aprile

Rialto Sant’ambrogio

Collaborazioni al progetto

 

Cecilia Castrati critico d’arte

Plinio Perilli poeta

 

2007

 

Associazione Duncan 3.0

Via Anassimandro 15

Funzione o posto occupato

 

Curatrice di eventi

Eventi svolti

 

Prima personale della giovane artista Ana Maria Terzoni

Vernissage 4 novembre 2007

Binari di una ricerca

Mini catalogo della personale

 

Progetto Immersioni :

Graffi

Innocenza violata

Metamorfosi

Rassegna di danza, video arte, teatro, musica, pittura e scultura

 

2007 (brevissima collaborazione)

 

l’associazione La Farandola, direttore artistico il maestro d’arte Franco Massimo www.lafarandola.net 

 

Funzione o posto occupato

 

critico d’arte

 

 

                     2013                                  Presente alla Marathon Village, palazzo dei congressi Roma

                                                               Con la seduzione dell’armarsi con l’Ass. Amarsi un po', la bellezza XXl.

                                                                Contro i disturbi alimentari. Esposizione di artisti.

 

                    2013 febbraio a maggio       Incontri letterari e artistici alla location liberty Fascino Napoletano

 

 

Istruzione e formazione

 

 

 

Accademia di Belle Arti di Roma, Via Ripetta 222

Certificato o diploma ottenuto

 

Laurea di Primo livello, anno 2008, votazione finale 110/110 lode

Specializzazione

 

Pittura, docente delle cattedra di pittura il maestro d’arte Notargiacomo Gianfranco

Tesi finale in Storia dell’Arte

 

Relatrice la Docente e critico d’arte Tiziana Musi

Titolo

 

Void/voice: identità e rivendicazioni sessuale attraverso l’omosessualità femminile e la sua emarginazione.

Anno 2006

 

Corso di storia delle tecniche IV litografia e serigrafia, con attesto finale

 

 

Istituto Nazionale per la grafica a Fontana di Trevi, (Roma)

 

 

Capacità e competenze organizzative

 

Organizzazione e curazione eventi

Coordinamento artisti, materiale pubblicitario

Stesura del comunicato stampa

Attività di ufficio stampa a riviste specializza e a media

Interviste

Recensioni e critiche

Promozione a livello manageriale artistico: arti figurative, musica, teatro, cinema

Curazione completa di cataloghi.

 

 

 

Capacità e competenze informatiche

 

Ottime capacità degli applicativi Microsoft e del pacchetto Office e della navigazione internet

 

Capacità e competenze artistiche

 

Pittura

Tecniche basi di pittura: pittura ad olio, acquarello, varie tempere grasse e non.

Stili pittorici figuratismo, astrattismo, informale.

 

Incisione

Acquaforte, acqua tinta, fotoincisione, mezzatinta, punta secca (xilografia)

 

Scenografia

Teatro e cinema

Interi / Esterni

 

Scrittrice

Saggi, romanzi, monologhi, sceneggiature, soggetti per tetro

 Lavoro anche con video e cortometraggi, con particolare attenzione al rapporto immagine musica, dalla sinfonia classica alla più sperimentale

 

 

 

 

 

 

 

 
 
RiduciAlcune sue recensioni
   

 

Thomas Joshua Cooper

 “international waters”

1/9 unosunove arte contemporanea

 

 

 

Prima mostra a Roma dell’artista americano Joshua Cooper, gli scatti fanno parte di “ The World’s Edge-The atlantic Basin project”

Attraverso una macchina fotografia del 1898 e la lavorazione delle foto a base di cloruro di selenio e oro, Cooper crea una cartografia dei mari, attraverso un nomadismo impregnato di storia, d’identità e di paure.. L’effetto finale è una percezione poetica ma razionale.. di un continuo viaggio immerso in paesaggi tutt’altro che ospitali che portano a una continua meditazione con la natura…. e quindi alla memoria delle nostre origini…

Un processo lungo…con ore e ore d’attesa..per poter fotografare, l’obiettivo diventa l’occhio desiderante che tenta di accogliere in se.. l’attimo sfuggente.

Nuovi paesaggi, nuovi giochi di blu, cosparsi da tonalità bianche e nere.

Un occhio attento che esplora le profondità nella loro luce, in un tempo a sé. Un luogo dove il tempo si è fermato. Si creano così nuove acque. Nei secoli si è decanto il mare, nella sua forza, il suo mistero, la sua apparente tranquillità, il suo romanticismo.

L’occhio/obiettivo di Copper ruba dopo ore d’attesa nei cieli la sua musica, la sua anima…… Lo spettatore è immerso e trasportato, in una nuova visione dell’oceano, in luoghi sconosciuti e normali…ma nello stesso tempo violenti e temibili….affascinanti e fantastici.

Artista nomade (landascape artist)….Un nomadismo essenziale, che porta alla riscoperta del sé, e ad una nuova identità. Una visione errante del moderno, una forma diversa d’avventura….il divenire sta per nomadismo….

Un istinto primitivo che molte volte è ucciso o addormentato dall’industrializzazione moderna e quindi emarginato…

Una mostra che non basta una volta vederla, per capire…..una mostra per chi è pronto a viaggiare…

 

 

Nato nel 1946 a San Francisco, Thomas Joshua Cooper ha vissuto negli ultimi venti anni a Glasgow, in Scozia, dove ricopre il ruolo di Professore e Direttore del Dipartimento di Fotografia presso la Glasgow School of Art.  Si è laureato alla Humboldt State University di Arcata (California) e ha conseguito il Master di Fotografia all’Università del New Mexico di Albuquerque. Nel 1979 ha pubblicato un importante volume dal titolo “Dialogue with Photography”, che contiene una serie di interviste a una ventina di fotografi la cui opera è stata fondamentale per lo sviluppo dell’arte fotografica nel XX secolo. Cooper ha esposto in gallerie e musei sia in Europa che in America ed i suoi lavori fanno parte di numerose collezioni pubbliche e private. Tra le sue principali recenti monografie possiamo ricordare “Between Dark and Dark” e il bellissimo volume “Dreaming the Gokstadt”, vedute di terre ed isole del Nord, dedicato al Gokstadt, una mitica nave vichinga che si dice sia stata sepolta per un millennio nelle terre della Norvegia, prima di mettersi a volare. A metà del Febbraio 2003, l’artista girovago è stato anche a Cuneo, in una giornata alquanto fredda ma caratterizzata da una luce algida che lo ha entusiasmato, tanto da strappare un paio di scatti alla zona del Santuario degli Angeli.

 

 

 

 

 

    Galleria UNOSUNOVE arte contemporanea

Via degli specchi 20

06 97613696

martedì-venerdì dalle 10 alle 20

sabato dalle 12 alle 20

ingresso gratuito

19 aprile/9giugno 2007

www.unosunove.com

 

 

-----------------------------------

 

 

 

 SEGNI FLUTTUANTI

Lorenzo Montagni www.Im-arte.it

Sulle incisioni

 

 

“I linguaggi si confondono...

 ed è bello lasciarsi andare in un mondo fatto di puri segni e volumi. Il figurativo è sempre là, si riaffaccia direttamente o no, ma si può vedere qua e là.”L.M.

 

 

 

È un viaggio, tra le piume della fenice, la trasformazione e la metamorfosi… delle sue ceneri.

E come dalle antiche religioni, il vuoto prende forma….e al contrario di qui, non si crea niente…. Ma nasce l’idea, la materia. Si gioca con il cosmo per ricomporre il puzzle, dove l’emozioni, il tempo, ritornano all’ordine precostituito…. Nel tutt’uno dell’alchimia…

Un segno, la forza, l’istante, la ricerca infinita, di una sola pura emozione, di piaceri nascosti…. Nell’infliggere colpi su colpi, su una materie vivente….. irraggiungibile … che attraverso lo studio e la sperimentazione, si segna con gesti chiari la rotta a una comunicazione, fra eventi calcolati e il mistero dell’abisso.

Una rotta… verso i mari del nord….che senza un dio, ruota lasciando aperto il sentiero della superficie e dei sensi.

Scoperta di nuovi mondi possibili, superficie cromate, fredde, trasparenti o semplicemente virtuali. Una materia che si carica di tensione, e un segno che rimane li a scavare nei secoli, il senso della natura non più umana.

Come migrazioni, si vola… in quell’istante di pura vita… Come un Ulisse si va alla ricerca di un mondo nuovo, che allo stesso tempo è la strada per il ritorno a casa.

Chi siamo? Dove andiamo?Domande arcaiche senza più importanza.

Presente e passato, un futuro all’orizzonte qui s’intrecciano in un fantastico labirinto di fili, tessuto da Penolope … un’ Atlantide nascosta, in un’ archeologia perfetta ai confini del mondo, perché è qui che gli opposti si guardano, ma senza mai toccarsi, e qui che gli uguali godono di un piacere sublime, perché è qui che il vuoto è pieno e il pieno è vuoto.

 

 

 

 

 


 

 
 
RiduciIL TRENO DELL'ARTE
   

IL TRENO DELL’ARTE

Museo per un giorno

2007

 

 

 

Dopo il successo della prima edizione si riparte con il 1 ottobre in una nuova edizione, che toccherà 28 tappe, fino ai primi di Novembre. A tagliere il fiocco della seconda edizione, è stato presente Vittorio Sgarbi, curatore tra l’altro Del periodo dal 1550 ed il 1600.

Il tema infatti è da Tiziano alla Street Art: 500 anni di Arte italiana. Il 1550 ed il 1600 curati da Vittorio Sgarbi, il 1700 da Ferdinando Arisi, il 1800 da Duccio Trombadori, il 1900 da Luca Beatrice, le Ultime generazioni e la Street Art da Chiara Canali.

Il sogno degli organizzatori è quello di realizzare questo Treno, il prossimo anno, per l’Europa e nel 2009 negli U.S.A, con un mitico “coast to coast”, da New York a Los Angeles, restituendo così all’Italia quel primato che le spetta, cha ha sempre avuto e che si merita.

Il luogo: un treno adibito a un museo viaggiante, con schermi al plasma, e opere d’arte, tra l’antico e il moderno. Un viaggio che percorre lo stivale, toccando regioni e terre, ma anche secoli di storia.

Si insegue un sogno, fatto di malinconia per ciò che è stato, e per l’orizzonte del futuro.

Una iniziativa importante, che porta l’arte fra la gente, in un percorso metafisico, ma anche in un processo educativo.

Una sorta di zainetto pieno di storia, che contiene il nostro passato e il nostro dna. Ma nello stesso tempo ci ricorda che chi vive troppo nel passato non vedrà mai il futuro, e che forse, troppo abbagliati dai grandi capolavori, non siamo in grado di osservare e apprezzare i nuovi capolavori dell’arte moderna/contemporanea, e nello stesso le piccole gioie della vita.

Il treno dell’arte in continuo movimento: forse un legante, un ponte, tra vita e progresso. L’arte diviene il simbolo del treno, un nuovo Ulisse insieme ad un nuovo viaggio, verso rotte nuove.

Il treno simbolo di progresso nel passato, è ancora oggi un involucro, di sensazioni e percezioni, porta con sé, ansie, gioie, timori, dolori, di tutta una vita, l’arte…… specchio della società per secoli.

Un’arte che, oggi si presenta molte volte malata e priva di stimoli, ma che ha sempre la speranza di risorgere, per nuove comunicazioni.

 

Dal catalogo: “ Il treno dell’arte 2007” Da Tiziano alla Street Art: 500 anni di arte italiana.- Antonio Maria Pivetta-

“In una civiltà allo sbando culturale e spirituale, l’Arte è l’unica “vela maestra” per ottenere una navigazione ottimale che ci guidi verso sentimenti migliori. Infatti, la povertà dello spirito è la causa prima del disagio sociale con tutte le correlate conseguenze………

“Il Treno dell’Arte” è, dunque il coraggio di un’idea; una sfida difficile come tutte quelle che sono finalizzate a realizzare un’operazione di utilità sociale.”

 

“ Il Treno dell’Arte- Museo per un giorno 2007 é l’Arte di comunicare Arte”

 

Gli artisti:

 

Il Cinquecento e il Seicento

Primo vagone:

Tiziano Vecellio (Pieve di Cadire 1490ca./Venezia 1576),

Tintoretto (Venezia 1518/1594),

 Veronese (Verona 1528/Venezia 1588),

Caravaggio Michelangelo Merisi detto il (Caravaggio 1573/port’Ercole 1610), Annibale Carracci (Bologna 1560/Roma 1609),

Guido Reni (Bologna 1575/1642)

 

Il Settecento

Secondo vagone

Todeschini Giacomo Francesco Clipper detto il (Feldkirch, Austria 1664/Milano 1737)

Anonimo XVIII secolo

Anonimo XVIII secolo, prima metà

Anonimo XVIII secolo, seconda metà

Giuseppe Antonio Pianca (Agnona 1703/notizie fino al 1757)

Leonardo Coccolante (Napoli 1680/1750)

Giuliano Traballesi (Firenze 1727/Milano 1812)

Giovanni Domenico Gambone (1720/1793)

Giuseppe Borsato (Venia 1770/1849)

Cataletto Giovanni Antonio Canal detto (Venezia 1697/1768)

 

L’Ottocento

Terzo vagone

Antonio Mancini (Roma 1825/1930)

Onorato Calandi (Roma 1848/1939)

Leonardo Bazzaro (Milano 1853/1937)

Giuseppe De Nittis (Barletta 1846/Saint Germani en Laye 1884)

Michele Cammarano (Napoli 1835/1920)

Francesco Coghetti (Begamo 1802/ Roma 1875)

Bartolomeo Pinelli (Roma 1781/1835)

Claudio Rinaldi (Firenze seconda metà sec.XIX)

Antonino Leto (Monreale 1844/Capri 1913)

Vittorio Avendo (Torino 1836/1910)

Riccardo Pellegrini (Milano 1863/1935)

Luigi Mussini (Berlino 1813/ Siena 1888)

Tommaso Minardi (Faenza 1787/ Roma 1871)

Tommaso De Vito (Caserta 1790/Napoli 1884)

Gino Romiti (Livorno 1881/ 1967)

Teofilo Patini ( Castel di Sangro 1840/ Napoli 1906)

Giovanni Fattori (Livorno 1825/ Firenze 1908)

Federico Faruffini (Sesto San Giovanni 1831/ perugina 1869)

Aristide Sartorio (Roma 1860/1932)

Cherubino Cornienti (Pavia 1816/ Milano 1860)

Mosè Bianchi (Monza 1840/1904)

Filippo Palizzi (Vasto di Abruzzo 1818/Napoli 1899)

Edoardo Gioia (Roma 1862/Londra 1837)

Noè Bordignon (Castelfranco Vento 1841/1920)

Giuseppe Pellizza da Volpedo (Volpedo 1868/1907)

Adolfo De Carolis (Montefiore dell’Aso 1874/ Roma 1928)

Giovanni Segantini (Arco, Trento 1858 sullo Schafberg/ Engadina 1899)

 

Il Novecento

Quarto e Quinto vagone

 

Filippo De Pisis ( Ferrara 1896/Milano 1956)

Giorgio De Chirico(Volos, Grecia 1888/Roma1978)

Carlo Carrà (Quargento 1881/Milano 1966)

Mario Sironi (Sassari 1885/Milano 1961)

Felice Castrati (Novara 1883/Torino !963)

Carla Accardi (Trapani 1924)

Pietro Dorazio ( Roma 1827/ Todi 2005)

Giulio Turcato (Mantova 1912/ Roma 1995)

Lucio Fontana (Rosario di Santa Fè, Argentina 1899/ Comabbio 1968)

Emilio Vedova (Venezia 1919/2006)

Afro (Udine 1912/ Zurigo 1976)

Giuseppe caporossi /Roma 1900/1972)

Roberto Crippa (Milano 1921/ Bresso1972)

Ennio Borlotti (Lecco 1910/ Milano 1992)

Lisa Zanatta

Osvaldo Pivetta (Monza 1922/ Nice 2005)

Ideo Pantaleoni (Legnano 1904/ Milano 1993)

Antonio Perdetti (Gavriate 1950)

Renato Gattuso ( Bagheria 1912/ Roma 1987)

Giuseppe Vigneto ( Messina 1908/ Milano 1997)

Umberto Boccioni (Torino 1871/ Roma 1958)

Luigi Russolo (Portogruaro 1886/Cerro di Laveno 1947)

Gino Severini (Cortona 1883/ Parigi 1966)

Bruno Tassinari ( Gropparello 1912/ Milano 1992)

Salvatore Fiume (Comiso 1915/ Milano 1997)

Walter Lazzaro (Roma 1914/ Milano 1989)

Michele Cascella ( Ortona 1892/ Milano 1989)

Angelo Del Bon ( Milano 1898/ desio 1952)

Gennaro Picinni (Bari 1933)

Mimmo Rotella (Catanzaro 1918/ Milano 2006)

Enrico Baj ( Milano 1924/ Vergiate 2003)

Aldo Mondino (Torino 1938/20005)

Mario Schifano ( Homs, Libia 1934/ Roma 1998)

Xante Battaglia (Gioia Tauro 1943)

Enrico Manera ( Asmara, Eritrea 1947)

Salvo ( Leonfrote 1947)

Sandro Chia (Firenze 1949)

Enzo Cucchi (Morro D’Alba 1950)

Nicola De Maria ( Foglianise 1954)

Gianni Dessì (Roam 1955)

Piero Pizzi Cannella ( Roma 1955)

Giovanni Frangi ( Milano 1959)

Marco Petrus ( Rimini 1960)

Andrea Chiesi (Modena 1966)

Massimo Kaufmann (Milano 1963)

Marco Cingolati ( Milano 1961)

Daniele Galliano ( Pinerolo 1961)

 

Ultime Generazioni e street Art

Sesto vagone

 

Marco Lodola

Alessandro Busci

Mauro Reggio

Tom Porta

Massimiliano Alioto

Svitlana Grebenyuk

Federico Guido

Danilo Buccella

Christian Leperino

Giuseppe Veneziano

Cristiano Tassinari

Cleonice Gioia

Lidia Bachis

Davide Nido

Dany Vescovi

Daniele Girardi

Davide Coltro

Atomo

Airone

KayOne

Cano

Led

Pho

Rae Martini

Wany

Verbo

Filippo Minelli

Thomas Berra

Dedé

Leo

Pao

Cristina Sonda

Nais

Bros

 

Il Viaggio del Treno dell’Arte

 

Roma T.ni

01 ottobre

9.00/20.00- bin. 1

 

Benevento

02 ottobre

9.00/20.00- bin.1

 

Avellino

03 ottobre

9.00/20.00- bin.1

04 ottobre

9.00/20.00- bin.1

 

Salerno

05 ottobre

9.00/20.00- bin.1

06 ottobre

9.00/18,30- bin.1

 

Messina C.

08 ottobre

9.00/20.00- bin.1 o bin. 3

09 ottobre

9.00/18.30- bin.1 o bin. 3

 

Palermo

10-11 ottobre

9.00/20.00- bin.1

12 ottobre

9.00/17:30- bin. 1

 

Trapani

13 ottobre

9.00/20.00- bin. 7

14 ottobre

9.00/13:30- bin. 7

 

Siracusa

15 ottobre

9.00/20.00. bin.1

16 ottobre

9.00/14.00-bin. 1

 

Caltanisetta

17 ottobre

9.00/20.00- bin.3

18 ottobre

9.00/17:30- bin.3

 

Catania C.le

19 ottobre

9.00/20.00-bin 1

20 ottobre

9.00/20.00-bin. 1

 

Crotone

22 ottobre

9.00/20.00-bin. 1

 

Taranto

23/ 24 ottobre

9.00/20.00-bin.1

 

Lecce

25/26 ottobre

9.00/20.00-bin. 1

 

Brindisi

27 ottobre

9.00/20.00- bin.1

 

Bari C.le

28/29 ottobre

9.00/20.00- IV tronco ovest

 

Campobasso

31 ottobre/ 01 novembre

9.00/20.00- bin.3

 

Isernia

02 novembre

9.00/20.00- bin.1

03 novembre

9.00/14.00- bin.1

 

Ancona

04/05 novembre

9.00/20.00- I ovest

 

Rimini

06 novembre

9.00/20.00- I est

 

Bologna C.le

07/08 novembre

9.00/20.00 – IV ovest

 

Bergamo

09 novembre

9.00/20.00- bin. 7

 

Milano C.le

10 novembre

9.00/20.00- bin 24

 

 

 

 
 
RiduciText/HTML
   

 

专业经验

 

 

 

 

 

出版物

 

 

2007年6月(RM)

 

散文:克莱因“单调交响曲 - 沉默”

           “从绘制”

 

传记参考

文本标题

 

跳入虚空

编辑

 

甘杰米尼

馆长

 

艺术评论家Tiziana Musi与GNAM(罗马当代艺术画廊和美术学院)合作,

 

2008

 

散文和批评皮埃蒙特艺术家乔瓦尼卡洛罗卡的作品

文本标题

 

专题目录:永恒编年史

编辑

 

卡罗哥伦比出版社

 

 

由两年一度的国际当代艺术城市佛罗伦萨制作并推广的“项链艺术家”

 

 

2009

 

散文和对艺术家阿德里安·舒布尤的批评

功能或占用位置

 

国际百科当代艺术词典20009

主要任务和责任

 

阿尔巴出版社

 

2007/08

 

“我成为编辑”节目的剧场评论记录了Lorenzo De Feo

杂志

 

Fonopoli(同名协会)

2007/2008

 

“塑料娃娃”

杂志

 

放松杂志 - 塑料问题#14 期

 

 

杂志艺术和音乐

从2006年到2011年

 

Whipart Ass.onuls

负责人在特拉尼法庭报纸和期间登记册2.10.08 n.9授权登记

C.F.9205 7200 724 VAT No. 06793890721

注册办事处特拉尼(巴里)Via Annibale M.法国21

www.whipart.it

活动的类型或部门

 

在线视觉艺术,音乐,电影,戏剧

主要任务和责任

 

ArtErotica部分的主编

www.arterotica.eu

Artivisive部分的编辑文学和音乐部分的编辑书籍印刷办公室

一些评论:明确的艺术,插画家克里斯蒂娜法布里斯

BernardìRoig在Carlo Bilotti博物馆的“光从不说谎”

采访:Willy Garsom乔凡尼卡罗罗卡E20 Camilla D’Errico

Karine Rougier

 

 

2007/2008

 

Eosarte

2006年3月17日在阿雷佐的授权法院n.13 / 2003

www.eosarte.it 

主要任务和责任

 

视觉艺术和音乐的编辑/合作者

评论和批评

在2008年期间,每周出版的标题是“在罗马做什么”

2007/4/17对Pierluigi Puglisi的P. Folena先生进行了全面采访。 官方摄影师。

 

2007以不连续的方式

主要任务和责任

 

简单,在线和纸质杂志

www.takeit easy.it

编辑/评论和批评

 

 

 

 

2009

 

Ny艺术杂志

NY Arts,473 百脑汇,7楼,纽约,NY 10013

www.nyartsmagazine.com

主要任务和责任

 

文章 尤利西斯无处可去

 

合作作为艺术/艺术教育的关键

从2007年到今天

 

巨型艺术协会

美术指导Claudio Giulianelli,艺术老师

www.nuke.megaart.it

功能或占用位置

 

评论家

艺术策展人

活动组织

新闻办公室

 

 

2008年10月31日

 

万圣节BARSAFEL FEST第一版

与黑鸟合作

功能或占用位置

 

活动的组织者,新闻办公室

舞台和建筑

事件描述

 

 金属晚上纪念万圣节之夜

根据唱片合约,8个音乐团体参与其中4个

 

2008年4月/ 2008年5月

 

Ars热那亚栖息地画廊与ImmagineColore合作

艺术总监Loredana Trestin

www.immaginecolore.com

 

功能或占用位置

 

策展人和艺术评论家

举办展览

 

现代职位的哭泣

2008年3月15日至31日

 

材料:线条,犁沟和树脂2008年5月1日至14日

描述位置

 

Ars Habitat Palazzo Ratto-Picasso。 该展览空间被列为Palazzo Dei Rolli美术博物馆的旅游行程,每周参观两次70人的旅游观光活动,每个景点都是Nobile地板,由十五世纪的Semino兄弟绘制壁画天花板,地点两侧设有一个重要的实验室 在国际上与当代伟大艺术家合作的陶瓷。 每个展览都由记者,艺术品经销商,评论家和收藏家参观,他们以不断合作的方式频繁使用这些空间进行各种合作。

 

2009年1月16日/ 2009年1月18日

 

Messe SindlfingenMahdentalstr 116,辛德尔芬根

主办:Syrlin KunstvereinV. International与斯图加特文化研究所合作

国际艺术博览会斯图加特 - 辛德尔芬根当代艺术展

展出13位意大利当代艺术家的作品,代表不同的项目,技术和风格。 该组由Monica MaroniEnnio MontarielloGiovanni Carlo RoccaGilberto CaproFabio FavarettoValeria Kou J Hwa(形象),Simone VianiFranca BatichBonifacio CastelloFranco Cappelli组成; Susanna VialeMassimo de AngeliciVincenzo Conciatori与艺术评论家Marica Petti,画廊主Giuliano PecelliGalleria Poliedro)和Syrlin-Kunstverein e.V.密切合作。国际。

 

 

 

 

2008

 

FasteArte

Via dei Lincei 101

艺术家Lorena Benatti的导演

主要任务和责任

 

Extratti D'essere项目的艺术家协调员

2008年3月29日/展览3月31日 - 4月2日

里亚托Sant'ambrogio

项目中的合作

 

塞西莉亚卡斯特拉蒂艺术评论家

普林尼佩里利诗人

 

2007

 

邓肯协会3.0

Via Anassimandro 15

功能或占用位置

 

活动策展人

举行的活动

 

年轻艺术家Ana Maria Terzoni的首次个展

Vernissage 2007年11月4日

搜索二进制

工作人员的迷你目录

 

潜水项目:

划痕

无罪侵犯

变态

舞蹈,录像艺术,戏剧,音乐,绘画和雕塑

 

2007年(非常短的合作)

 

La Farandola艺术总监,艺术大师Franco Massimo www.lafarandola.net 

 

功能或占用位置

 

艺术评论家

 

 

       2013出席马拉松村,国会宫

罗马

                                                               随着屁股的诱惑装甲。彼此相爱,美女XXL。

                                                               反对饮食失调。 艺术家展览。

 

                   2013年2月至5月在那不勒斯Fascino自由地点的文艺和艺术会议

 

 

教育和培训

 

 

 

罗马美术学院,Via Ripetta 222

获得证书或文凭

 

2008年学士学位,最终成绩110/110

专业化

 

绘画艺术老师,艺术大师Notargiacomo Gianfranco

艺术史上的最后论文

 

演讲教授和艺术评论家Tiziana Musi

标题

 

无效/声音:通过女性同性恋及其边缘化的身份和性要求。

2006年

 

IV光刻和丝网印刷技术的历史课程,并附有最终证书

 

 

Fontana di Trevi国立图形研究所(罗马)

 

 

组织技能和能力

 

事件的组织和管理

艺术家的协调,广告材料

起草新闻稿

新闻办公室在专业杂志和媒体上的活动

面试

评论和批评

在艺术管理层面推广:形象艺术,音乐,戏剧,电影

完整的目录管理。

 

 

IT技能和能力

 

Microsoft应用程序和Office软件包和Internet浏览器的卓越功能

 

艺术技巧和能力

 

绘画

绘画技巧基础:油画,水彩画,各种脂肪和非蛋彩画。

绘画风格,形象主义,抽象主义,非正式。

 

雕刻

蚀刻,有色水,照相制版,半色调,干点(木刻)

 

透视画法

剧院和电影院

内饰/外饰

 

作家

散文,小说,独白,剧本,阴沉的题材

我还与视频和短片合作,特别关注音乐形象的关系,从古典交响乐到更具实验性的交响乐

 

 

 

 

 

 
 
RiduciPer contattarla
     
 
Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Convenzioni HOME PAGE Galleria d'Arte MEGA ART CHI SIAMO - WHO WE ARE PICCOLO FORMATO SMALL SIZE VIDEO E CATALOGHI
Copyright (c) 2000-2006