PATRIZIA BIAGINI venerdì 18 agosto 2017 Login

Riduci 
     
 
RiduciLe opere di PATRIZIA BIAGINI
   

 

 


 

 

 

Madonna del perpetuo soccorso

icona su tavola di tiglio gessata e oro - pittura bizantina - cm 36 x 42

 

 

 
San Bernardino da Siena

icona su tavola di tiglio gessata e oro - pittura bizantina - cm 130 x 40

 

 

 

Crocifisso di San Damiano

affresco su tavola cm 30 x 40


 

 

 

 

 

Arcangelo Gabriele

affresco su tavola cm 30 x 40


 


 

Madonna d'Oriente di Tagliacozzo

icona su tavola di tiglio gessata e oro - pittura bizantina - cm 40 x 25 anticata


 

 

 

 

Antonello da Messina

affresco su scorza cm 30 x 40

 

 

 

 
 
RiduciLa sua Biografia
   
Patrizia Biagini nasce a Roma nel 1960. Da sempre è appassionata di Storia dell’Arte e di disegno,  in particolare per l’ Arte Paleocristiana e Bizantina e Rinascimentale che ha approfondito anche con seminari universitari.
A partire dal 2004 approfondisce lo studio dell’arte sacra, dell’iconografia bizantina e dell’affresco, acquisendone sia la tecnica rinascimentale che ortodossa, frequentando anche corsi e seminari presso il Centro Russia Ecumenica tenuti da Maestri Iconografi internazionali.

Le sue opere di arte sacra sono realizzate utilizzando la tecnica della tempera all’uovo su tavola gessata.
Per quanto riguarda le opere di arte contemporanea predilige ritratti e temi africani. La sua ricerca artistica la sta portando  a sperimentare la progressiva dissoluzione delle forme utilizzando una tecnica mista di vernici metalliche inchiostri chine ed acrilici.


Ha esposto in diverse personali con numerose opere presenti nel Catalogo Acca In Arte. Nel 2010 è stata insignita del titolo di “Maestra d’Arte” a seguito della partecipazione al Concorso Internazionale Città di New York; dal 2012 è stata inserita tra gli iconografi russi “Dionisi” dalla casa editrice Kolomenskaja Versta di San Pietroburgo e nel 2015 è stata inserita nell’Annuario Eccellenze 2015 curato da Paolo Levi.

Hanno scritto di lei, tra gli altri Mara Ferloni, Paolo Levi, Giorgio Palumbi,  Salvatore Russo e Sandro Serradifalco.

Dal 2012 vive a Manziana dove è parte attiva nell’associazione “Il Cantiere dell’Arte”,  per la quale ha realizzato il ritratto giovanile di Titina De Filippo per la sua commemorazione nel 2013.
 
 
RiduciPer contattarla
     
 
RiduciPresenze nel web
     
 
Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Convenzioni I nostri Critici d'Arte HOME PAGE PER GLI ARTISTI L’Arte e la Solidarietà verso le vittime Terremoto
Copyright (c) 2000-2006