LUCIANA PISTONE  - Italia

                                                                   
                                                                                         
CONTATTI: luciana.pistone@libero.it

                                                                




Biografia e Curriculum Artistico  


Luciana Pistone è nata a Cessole (AT) nelle Langhe Astigiane e risiede a Torino. Si è laureata nel 1971 presso l’Università di Torino ed è stata impegnata nel mondo della scuola fino al 1997, ma non ha mai trascurato la pittura a cui ha dedicato gran parte della sua vita. Su di lei o di sua opera sono pubblicati scritti di: A. Mistrangelo, C. Prosperi, A. Lumare, P. Levi, S. Russo, S. Bison, S. Serradifalco, A.D. Taricco, C. Gallo, C. Torre, D. Bosca, A. Sirito, C. D’Aquino Mineo, F. De Gregorio, A. M. Pero, ecc. Per meriti artistici le è stato conferito il titolo di Accademico Corrispondente dall’Accademia Internazionale «Greci - Marino» del Verbano, sezione Arte. Sue opere sono acquisite in diverse collezioni private e alcuni luoghi pubblici. È presente su diverse testate giornalistiche, sull’Atlante online dei Paesaggi (Osservatorio del Paesaggio Astigiano), in numerosi cataloghi e varie pubblicazioni d’arte. È socia dell’Associazione Piemontese Arte, del Circolo degli Artisti e della Promotrice delle Belle Arti di Torino. 


STUDI DI SETTORE 

Ha approfondito, nel suo lungo percorso artistico, numerose ricerche, sperimentando svariate tecniche pittoriche e decorative (pittura su stoffa, ceramica, vetro, con fiori e foglie disidratate, il batik, ecc.) sotto la guida di validi maestri artisti. Ha conseguito il diploma in pittura all’Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino (prof. A. Musiari, docente di storia dell’arte antica, relatore della Tesi su Il paesaggio artistico e storico-culturale di Cessole. Le chiese). Ha effettuato ricerche archivistiche su tutte le belle chiese del suo paese, in particolare sui numerosissimi dipinti esistenti, attribuendo, altresì, con buone probabilità l’autore (il cessolese Giò Maria Veggio) a molte pale d’altare. Ha, inoltre, frequentato sempre presso l’Accademia Albertina un corso singolo annuale (per aggiornamento) di pittura. 


ESPOSIZIONI 


Ha esposto, su invito, sue opere in Torino presso la Promotrice delle Belle Arti, il Centro Congressi della Regione Piemonte, il Palazzo della Regione Piemonte, il Palazzo Lascaris, il Museo Regionale di Scienze Naturali, l’Accademia Albertina delle Belle Arti, la Galleria Arte Città Amica, la Galleria Arte Studio Gallery, la villa Amoretti, la villa La Tesoriera, la Palazzina del Circolo degli Artisti, il Sermig, la sala mostre della Circ. 5, il Palazzo Torino Esposizioni (Paratissima), Il Palazzo Birago, il Salone del libro (Salone off), 8 Gallery, la rampa elicoidale del Lingotto, il Palazzo Dal Pozzo Della Cisterna, la Sala Vigone del C.S.C.S. (nel 2018 e nel 2019 - rispettivamente trittico e poker di personali ), ecc. Ha esposto ad Acqui Terme presso Palazzo Robellini (personale), a Savona presso Palazzo Nervi (minipersonale con altri artisti), a Loazzolo presso la sala consiliare ( nel 2007 e nel 2008 -personali con altri artisti), a Cavatore presso la sala mostre Torre di Cavau (personale), a S. Stefano Belbo presso la casa natale di C. Pavese, a Genova presso il centro Sciorba, a Savigliano presso il Museo Civico “A. Olmo” e presso il Muses, a Saluzzo presso Antiche Scuderie, a Cherasco presso Palazzo Salmatoris, a Bene Vagienna presso Palazzo Lucerna di Rorà, a Skopje (Paratissima) presso Youth Cultural Center, a Parigi presso il Louvre, ad Abu Dhabi presso il Centro Culturale Abu Sion, a Barcellona presso la Galleria Eix del Raval, a Castino presso sala mostre (personale), a Taranto presso Palazzo SEM,, a LuCuccaro Monferrato (personale con altri artisti), a Vallo Torinese, a Bruzolo, ad Orbassano, a None, a Trivero, a Viù, a Pianezza, a Venaria, a Chieri, a Collegno, a Carignano, ecc. presso sale espositive pubbliche A partire dal 1998 ha partecipato a svariati concorsi di pittura meritando numerosi premi. 

ALCUNI PREMI e RICONOSCIMENTI

A Torino:

- Concorso Mondo delle donne: IV ediz. menzione speciale della giuria; V ediz. 2° classificata

- Concorso Flowers: voucher (ex aequo) per fiera internazionale a Parigi (carrousel du Louvre)

- Premio internazionale Il Centenario: XXXII Ediz. targa segnalazione d’onore; XXXIII Ediz. targa

segnalazione di merito; XXXVI Ediz. 3° premio

- Concorso nazionale Piemonte: paesi, valli e montagne: 2° premio

- Concorso nazionale Il Piemonte vive nelle nature morte: 1° premio

- Concorso Libere espressioni: menzione speciale della giuria

A Bruzolo: Concorso Ravetto (Giuria popolare): 1° premio

Ad Orbassano: Concorso di pittura Fatti e rifatti: II ediz. segnalazione; III ediz. 3° premio

A Saluzzo: Premio M. Olivero, opera finalista

A Parigi: Concorso internazionale Artists & Authors Talent Prize: segnalazione speciale

A Barcellona: Premio Internazionale per l’attività pittorica

A Sestriere: Concorso internazionale Vette d’Arte: 3° premio

A Savigliano: Concorso internazionale Essenze d’Arte: 2° premio

Ad Alessandria: "Piemonte arte 2017"- Premio speciale per l'arte figurativa paesaggistica.

Riconoscimenti (targhe, diplomi e attestati) ha ricevuto in esposizioni e/o manifestazioni a Corfù

(Grecia), Abu Dhabi (Emirati Arabi ), ecc.

Nel 2012 una sua opera è stata scelta dalla Regione Piemonte e da Radio Asti Europa on-line per

pubblicità mostra collettiva “Letteratura piemontese attraverso le immagini”.

È stata componente di giuria nel concorso artistico “Bubbio in pittura 2012”.

  

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE RECENTE


- AA.VV. Immagini del Piemonte dall'Unità alla I Guerra mondiale, Torino 2014

- AA.VV. Gli spazi dello sport in Piemonte, Torino 2015

- P. LEVI. “ ECCELLENZE”- Sguardi sulla pittura italiana contemporanea, Palermo 2015

- ANNUARIO COMED n. 43, Guida internazionale delle Belle Arti, Milano 2016

- AA.VV. " ARTE COLLEZIONISMO” Pittori e scultori del ' 900, Casalpusterlengo 2016

- AA.VV. “Donne in cammino IV”, Torino 2017

- F. DE GREGORIO. "Percorsi d'Arte oggi", Alessandria 2017

- AA.VV. "Italian Art Value in Frankfurt 2019", Palermo 2019

PUBBLICAZIONI


L. PISTONE, “Percorsi di figurazione”, catalogo mostra personale, Acqui Terme 2016 ( visionabile in diverse biblioteche locali, nazionali e presso la Biblioteca T. Watson del Metropolitan Museum of Art di New York). Suoi testi su microstorie e/o aspetti artistici delle sue amate Langhe sono pubblicati su alcuni periodici e libri vari.


POETICA


Cerca di dare voce a frammenti del quotidiano, della natura, di ciò che le sta intorno, selezionandone i significati e gli emblemi più interessanti, affascinanti ed avvincenti. Interpreta svariati temi e soggetti tratti dal suo vissuto e dalla natura; è attratta dai fiori, da aspetti paesaggistici vari e particolari, soprattutto della Langa Astigiana, suo luogo d’origine, per coglierne atmosfere, messaggi, contenuti, allegorie e simbologie di carattere a volte intimistico, a volte riconducibile a tematiche sociali. I soggetti più ricorrenti sono tratti dal vero, dall’esistente, da tutto ciò che le stimola una particolare immediata spontanea empatia (la pregiata pietra di Langa che cambia colore con la pioggia è spesso presente nelle sue architetture - chiese, ciabot, rustici, colonne, pilastri, ecc. e sovente interpretata anche nelle numerose incisioni: acquaforte, acquatinta, puntasecca, maniera nera ecc.). Con i colori ad olio insegue una precisione esecutiva rigorosa e pulita (pittura-pittura) rifuggendo l'estemporaneità, la velocità e l'immediatezza di un risultato forse più pittorico ( ma meno realistico) che pure trova (giocoforza per la caratteristica della tecnica su carta bagnata) il suo spazio ampio e costante nell'acquerello. Ispirandosi ai classici, con i colori ad olio rincorre spesso un intenzionale iperrealismo sia attraverso numerose velature, sia attraverso pennellate a mezza pasta, mediate sempre da sensazioni, emozioni ed esigenze relazionali. Mentre cerca costantemente La Bellezza intorno a lei, con ostinazione percorre molteplici sentieri, numerose esperienze e ricerche nelle direzioni più svariate, (senza seguire schemi noti o tendenze specifiche), ma aspirando sempre, oltre alla soddisfazione-appagamento emozionale personale, ad una relazionalità intensa e profonda con il fruitore. Recenti sono le sue nuove, esclusive e singolari opere tutte intitolate Visioni Musicali (seguite da un numero in progressione) dove, grazie ad un’originale sua idea, la tecnologia più avanzata si pone al servizio dell’arte, consentendo di ascoltare su proprio smartphone i brani musicali che hanno ispirato il dipinto: una nuova contaminazione tra suono e immagine che coinvolge simultaneamente la facoltà del fruitore di ricevere così più sensazioni da stimoli esterni. (G.C.F.) «[…] Vi è, quindi, nella vicenda della pittrice, formatasi alla scuola di Gianfranco Rizzi all’ Accademia Albertina, la volontà di travalicare le impressioni quotidiane per trasmettere e trasmetterci la propria visione della vita, della società attuale, del rapporto tra l’artista e il mondo circostante […]» (A. Mistrangelo). Contatti: luciana.pistone@libero.it     www.gigarte.com/luciana-pistone