CHIARA BIGNARDI   - Italia - 

 
 
 
 
 
 

SULLA SUA ARTE

Le opere della Bignardi -Cronaca -La Nuova Ferrara

VOGHIERA Domenica prossima alle ore 17,30 all’interno del centro civico di Voghiera, è prevista la inaugurazione della mostra dal titolo “Naturali Emozioni Cromatiche", di Chiara Bignardi. L’artista,...

VOGHIERA

Domenica prossima alle ore 17,30 all’interno del centro civico di Voghiera, è prevista la inaugurazione della mostra dal titolo“Naturali Emozioni Cromatiche", di Chiara Bignardi. L’artista, che è residente a Voghiera, espone la sua prima mostra, alla presenza del sindaco Claudio Fioresi e dell'assessore alla cultura Ottorino Bacilieri. La mostra è visitabile sino al 20 luglio 2011, e rientra nell’estate delle iniziative a Belriguardo.

Nel corso di questa iniziativa saranno diverse le rassegne ospitate all’interno della splendida delizia del Belriguardo da sempre uno dei contenitori più importanti a livello provinciale. Nei prossimi mesi, tra l’altro, dovrebbero essere messi in programma dal Comune di Voghiera anche nuovi lavori di restauro all’interno delle sale della splendida delizia estense.

Voghiera. “Poesia del Colore” è il titolo della nuova mostra della voghierese Chiara Bignardi, realizzata in collaborazione con il locale Assessorato alla Cultura, inaugurata sabato al Centro Civico Comunale di Voghiera dall’assessore Ottorino Bacilieri.
La Bignardi ha recentemente pubblicato anche il volume di poesie “Ci vorrebbe il sole”, che hanno fatto anche da ispirazione per quanto rappresentatodalle sue tele che, in questa mostra, sono accompagnate dalle relative liriche.

Della mostra fa parte integrante anche Il “Progetto 21., come lo chiama l’artista, che prende spunto da 21 brevi poesie ciascuna delle quali inizia con una lettera diversa dellla nostra lingua, da cui è nata una piccola tela con colori ispirati dalle parole.
La sensibilità cromatica, molto forte, della Bignardi si spinge frequentemente a tonalità accese e molto calde, ma non mancano anche rappresentazioniastratte monocromatiche, secondo la sensibilità del momento e quanto ispirato dai versi di accompagnamento.
La mostra rimarrà aperta fino 15 settembre seguendo gli stessi orari della Biblioteca Comunale.