ALEX DI MEGLIO      - U.S.A. / Italia


                                                                                          CONTATTI: alexdimeglio@iol.it

                   00185 Roma (Italia)  via Merulana 191 tel. 06 70453884

                  New Rochelle N.Y. U.S.A.  783 Weaver St.  tel. 914 6302654



 

La sua Biografia

Nato a New York nel 1964 da genitori italiani, compie gli studi in Italia, in un limitato ambiente di provincia, vivendo l’estate negli U.S.A. in un mondo più ricco di stimoli e di affetti.

Nei lunghi inverni italiani, spesi nella routine casa-scuola, l’unica evasione è la fantasia e la matita è lo strumento per concretizzare i propri sogni, avvicinandosi cosi al mondo dell’arte che tanta parte avrà nella sua vita. Dopo la maturità artistica conseguita a Taranto, si iscrive a Roma alla facoltà di Architettura. Roma, felice sintesi tra i due mondi separati dell’adolescenza, è il magico luogo del primo vero apprendistato nella faticosa ricerca di se stesso e delle ragioni della propria arte.
Nel periodo figurativo-simbolista, le sue tele popolate di tante papere bianche che sciamano per le piazze, vicoli, che si stagliano solitarie in attesa, sono simbolo di candore e di ingenuità, rispetto e semplicità; le papere mute ed attonite testimoni del quotidiano, rappresentano tutto quel che di buono e onesto può esserci in noi, sono, nella dimensione del sogno, una proiezione di candore e libertà, reminiscenza di una nostra perduta “età dell’innocenza”.
Chiusa questa fase la ricerca di Alexander trae linfa e vitalità dai suoi studi in architettura per aprire la nuova fase figurativo-neocubista, tutt’ora in atto, dove le architetture delle città si fondono ed avvolgono i sensi in nuove magie, con toni caldi in un moderno stile figurativo, dove l’astrazione si scioglie in meravigliosi incantamenti metropolitani.


Il suo Curriculum

2019
“RESPECT”collettiva di pittura presso la Casa Internazionale delle donne,via San Francesco di Sales 1/,Roma. A cura di Mega Art ,galleria d’arte , Dott.Claudio Giulianelli, dal 4 luglio al10 luglio
Openartmarket-mostra collettiva di pittura, dal 7 al 15 giugno ,presso studio Iardino, via degli Zingari 21 Roma.
a cura de Arch. Antonietta Campilongo
Mal d'amore -mostra collettiva di pittura presso MUEF art gallery ,via Angelo Poliziano 78/b Roma, dal 14 al 17 febbraio ,
a cura di Francesco Giulio Farachi , Roberta Sole

"giu' la maschera" mostra collettiva di pittura presso la "Cappella Orsini" via di Grottapinta 21 Roma dal 13 febbraio al 9 marzo ,a cura del Dott. Roberto Lucifero, con il patrocinio di :ministero per i beni e le attività culturali, museo della civiltà comune di Roma assessorato alla cultura ,facoltà di lettere e filosofia dell'università di Tor Vergata , facoltà di Architettura della Sapienza di Roma ,Istituto nazionale dei Castelli.


2018
Boulevard Merulana, Sabato 27 ottobre 2018, Via Merulana con botteghe aperte, stand enogastronomici ed eventi culturali
Macro Virtus , festival delle arti 12/13/14 ottobre
spazio factory – macro Testaccio -La Pelanda , piazza Orazio Giustiniani Roma a cura di Antonietta Campilongo per NWart  
Al mio meglio - mostra collettiva di pittura - presso centro studi Cappella Orsini -via di Grottapinta 21 Roma con il patrocinio di: Ministero per i beni e le attività culturali, Museo delle civiltà, Assessorato alla cultura Roma, Biblioteche di Roma, Facoltà di lettere e filosofia, Università di Roma di Tor Vergata, Facoltà di Architettura “LA SAPIENZA”, Istituto nazionale dei castelli a cura di ROBERTO LUCIFERO  
Lignarius -esposizione permanente di opere recenti pittoriche e lampade - con il coordinamento di Francesca Bracaglia
"associazione culturale lignarius " via mecenate 37, Roma
Co-Existenze quarta edizione
mostra collettiva di pittura , galleria Rosso Cinabro
Via R. Cadorna 38 Roma dal 7 al 13 luglio

2017
FLORALIA – mostra collettiva di arti visive – dall’8 al 17 aprile
presso case romane del Celio – clivo di Scauro ROMA a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart
“MALEDETTA PRIMAVERA” – mostra collettiva di pittura – dal 21 marzo al 22 aprile
presso centro studi Cappella Orsini -via di Grottapinta 21 Roma con il patrocinio di: Ministero per i beni e le attività culturali, Museo delle civiltà, Assessorato alla cultura Roma, Biblioteche di Roma, Facoltà di lettere e filosofia, Università di Roma di Tor Vergata, Facoltà di Architettura “LA SAPIENZA”, Istituto nazionale dei castelli a cura di ROBERTO LUCIFERO  
“LIVING NATURE” nuvola creativa, festival delle arti seconda edizione 9 e 10 giugno
spazio factory – macro Testaccio -La Pelanda , piazza Orazio Giustiniani Roma a cura di Antonietta Campilongo per NWart  
“TERRE LONTANE” mostra d’arte contemporanea – collettiva di pittura dal 15 al 29 luglio
Galleria Art Saloon ARICCIA a cura di Alessandra Altieri
Art Expo Summer Rome – collettiva di pittura a cura di Angelo Ribezzi – presso Domus Romana Art Gallery Via delle quattro fontane 113 Roma dal 2 giugno al 15 giugno
“PROFONDO BLU” collettiva di pittura
con il patrocinio di Associazione RETEROSA, Assessorato alla cultura di Ariccia a cura di Alessandra Altieri dal 10 giugno al 1 luglio presso Galleria Art Saloon Ariccia
Small is Better – mostra del piccolo formato – galleria Evasioni Art Studio , via dei Delfini 23 Roma dal 15 al 22 Luglio a cura di Gina Affinito
Partecipazione selezione “Premio D’Arte Internazionale LAB8 ” in collaborazione con Malamegi collection

Mail art Call – Mail art call – Mailart not dead a punk – organizzato da Edamonia Event 20 luglio 2017
Esposizione presso Domus Romana via delle quattro fontane 113 Roma
Partecipazione al Concorso di Pittura in onore di “Amedeo Clemente Modigliani”

Ispirazioni d’arte dal 1 al 16 settembre Ariccia, galleria Art Saloon, a cura di Alessandra Altieri, collettiva di pittura.

Artisti per natura, Ariccia, giardino de il villino Volterra, a cura di Alessandra Altieri, 23 e 24 settembre

Galleria 94 TELE Mostra collettiva di pittura , Art Gallery Wine Bar Dal 16 al 22 settembre

terzo posto e menzione d'onore “Alla corte dell’arte” concorso di pittura organizzata da in Arte Exhibit, arte contemporanea, collettiva di pittura, dal 7 settembre al 4 ottobre 2017, cappella Palatina del Castello Lagopesole, Potenza

Collettiva di pittura ed arte contemporanea “present &future -just across the street “
Rassegna d’arte contemporanea – MACRO Testaccio Roma – organizzato da Terre Incognite
Partecipazione al premio “il Convivio 2017 “ poesia prosa arti figurative e premio teatrale “Angelo Musco”
Esposizione e premiazione giardini Naxos (Me) ottobre 2017

Rassegna Internazionale D’ARTE POSTALE – ITALART associazione culturale (via Beltrami 9/B, 200100 CREMONA)

2016

GRAMMELOT – Nuvola creativa – festival delle arti – prima edizione, MACRO Testaccio spazio factory
a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart .

Partecipazione a : mostra collettiva OPENARTMARKET – presso STADIO di DOMIZIANO, via di Tor Millina Roma,
a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart


PREMIO TIZIANO – artisti emergenti 2016 -mostra collettiva,
a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart


ESPOSIZIONE PERMANENTE -presso “DORDAS FLOWERS” via del teatro Valle, ROMA

ESPOSIZIONE PERMANENTE presso ” MORPHOS interior design" TRIGGIANO , BARI , via Roma 1

Partecipazione a : mostra collettiva OPENARTMARKET – presso “FONDERIA DELLE ARTI” via ASSISI 4 ROMA dal 9 dicembre 2016 al 9 gennaio 2017 , a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart


Rassegna internazionale di arte postale, MAILART 2016/17, esposizione a Cremona gennaio
2015
Partecipazione a : mostra collettiva OPENARTMARKET – presso “FONDERIA DELLE ARTI” via ASSISI 4 ROMA ,
a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart.


PERFORMANCE artistica itinerante – DIPINTI nelle piazze di ROMA -Dicembre 2015

Partecipazione a : mostra collettiva OPENARTMARKET – presso STADIO di DOMIZIANO , via di Tor Millina Roma ,
a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart


2014
Partecipazione a : mostra collettiva OPENARTMARKET – presso “FONDERIA DELLE ARTI” via ASSISI 4 ROMA ,
a cura di Antonietta Campilongo -organizzazione NWart


Partecipazione al concorso: PREMIO COMBAT 2014 PRIZE , con il patrocinio del comune di LIVORNO . provincia di LIVORNO , Regione Toscana

LIGNARIUS -inaugurazione a.a. 2014/2015 mostra personale :Alexander Luigi Di Meglio – quadri , inchiostri e lampade

Partecipazione a selezione concorso: NEW YORK NOW!, exibition in New York City – factory – Art Gallery New York exibition

Partecipazione alla selezione: ESPOSIZIONE TRIENNALE DI ARTI VISIVE A ROMA 2014 a cura di Achille Bonito Oliva. Responsabile Dott.ssa Stefania Pieralice

Partecipazione a eVENTI d’arte presso Centro Culturale TECLA Napoli via Toledo, organizzato da ACCADEMIA DEI PARTENOPEI
con il patrocinio dell’Osservatorio partecipazione culture giovanili – Università di Salerno
2013

Selezionato per la rassegna artistica internazionale “Art Shopping for Christmas 2013” presso Domus Talenti, via Delle Quattro Fontane, Roma

Partecipazione al Premio TERNA 5 Arte Contemporanea

Partecipazione al concorso di pittura copertina 2014 Premio Valnerina terza edizione, bandito dall’associazione culturale I 2 Colli

Terzo posto al Concorso internazionale d’arte a tema “IL GIOCATTOLO” organizzato da “ISTITUZIONE PALAZZO ROSPIGLIOSI” a cura del Prof. Francesco Zero, direttore del museo demoantropologico del giocattolo di Zagarolo. Esposizione collettiva dei selezionati al concorso presso i saloni del museo del giocattolo di Zagarolo con il patrocinio di: Istituzione palazzo Rospigliosi – Comune di Zagarolo – Provincia di Roma – Regione Lazio

Copertina de: “ANTOLOGIA DI NUOVI POETI CONTEMPORANEI” e mini personale in occasione della premiazione dei finalisti del IV concorso di poesie e narrativa inedite organizzato da associazione culturale “il contrappunto” a cura di Annabella Clemente Ajtano. Con il patrocinio de: Regione Lazio – Provincia di Roma – Città di Ciampino – Lions club di Ciampino – presso Sala consiliare del Comune di Ciampino
2012

Laboratorio di vetrata a piombo e TIFFANY presso LIGNARIUS ROMA

2011

Selezionato alla terza edizione del Concorso internazionale d’arte a tema “IL GIOCATTOLO” organizzato da “ISTITUZIONE PALAZZO ROSPIGLIOSI” a cura del Prof. Francesco Zero, direttore del museo demoantropologico del giocattolo di Zagarolo. Esposizione collettiva dei selezionati al concorso presso i saloni del museo del giocattolo di Zagarolo. Con il patrocinio di: Istituzione palazzo Rospigliosi – Comune di Zagarolo – Provincia di Roma – Regione Lazio
2010

Esposizione permanente presso MORPHOS INTERIOR DESIGN, via Roma 1 – Triggiano Bari a cura dell’architetto Giovanni Pesole
2009

Collettiva di pittura presso Hotel EXEDRA Roma, a cura di Patrizia Iannone
con il patrocinio di SLOW FOOD
2008

Mini personale in occasione della presentazione del libro di EMILIA SAROGNI:
“L’Italia e la donna – la vita di Salvatore Morelli” presso sala convegni del comune di Ciampino. Organizzazione associazione “il contrappunto” a cura di Annabella Clemente Ajtano con il patrocinio dell’assessorato alla cultura del comune di Ciampino
2007

LABORATORIO EMOZIONALE Associazione Culturale “INSOLITE EMOZIONI” Opere di Alexander Luigi DI MEGLIO dal 21 al 26 Gennaio 2007

Partecipazione alla mostra d’Arte contemporanea collettiva Mille artisti per l’unità. Galleria: Il Mitreo (Via Mazzacurati 61/63) dal 2 al 6 giugno 2007
Curatore: Giuseppe Salerno – Organizzazione: Copywright e Iside

Partecipazione al concorso “CELESTE ART-PRIZE”
2006

 VINTAGE: “Nature morte ed altri racconti”. Esposizione di opere di Alexander L. Di Meglio presso Dordas Flowers – Via Monterone, 11 – Roma

Partecipazione al concorso: 4th INTERNATIONAL BIENNIAL OF MINIATURE ART Czestochowa 2006 (painting – graphic art – drawing – monochromatic photography)

Partecipazione ad HYPE GALLERY AMSTERDAM

Partecipazione al concorso “TEMPI MODERNI 2006” organizzato dall’associazione culturale OMNIARTIS

Partecipazione al concorso: COMPETITION’S ARTPERISCOPE ART.PROJECT Theme The light “THE FIRST INTERNET ARTWORK COMPETITON” Czestochowa

Nell’ambito degli eventi della “NOTTE BIANCA ROMA 2006” partecipazione a: “ROMA D’INSONNIA” collettiva d’artisti dal 2 al 20 settembre 2006 presso “GALLERIA CRISPI” via Francesco Crispi 32/a 00187 Roma. Organizzazione: Gallia Kroumova Trulli; presentazione: Francesco Giulio Farachi; Comunicato stampa: Augusto Giordano

Partecipazione alla mostra d’Arte contemporanea collettiva Homo Ludens – quando l’arte entra in “gioco” dal 2 al 11 dicembre 2006. A cura: Antonietta Campilongo – Presentazione: Pier Maurizio Greco

Partecipazione concorso “Impulsi d’Arte”

2005

“INCANTAMENTI METROPOLITANI” Mostra personale di pittura presso “EXTRA-art gallery cafè” – Viale Giotto 1/A – Roma a cura di Raffaele Cinzio per Ashanty galleria

Partecipazione a “COLLETTIVA D’ARTISTI 7” collettiva di pittura degli artisti di Ashanty Galleria a cura di Raffaele Cinzio, con il patrocinio di Amnesty international

Terzo posto al Concorso “PREMIO AWARD 2005” organizzato da artetop.it la più grande galleria virtuale d’Italia
Partecipazione al concorso “il Tagliere d’arte – organizzato da agriturismo Bontajer – Belluno

2004

“Frammenti” mostra personale di pittura presso Ashanti® Galleria, via del Boschetto 117 – Roma a cura di Raffaele Cinzio, con il patrocinio di Amnesty International

Partecipazione al concorso: “LEXMARK EUROPEAN ART PRIZE 2004”
primo concorso artistico paneuropeo, aperto a tutti i pittori e volto alla riscoperta dell’arte della pittura
Partecipazione alla sesta collettiva degli artisti della galleria ASHANTI “contemporAneA 2004” a cura di Raffaele Cinzio, con il patrocinio di Amnesty international

Partecipazione al “PREMIO WEB COLOR 2004” prima edizione del concorso telematico per arti visive
Sesto posto al concorso “PREMIO AWARD 2004” organizzato da “www.artetop.it” la piu grande galleria virtuale d’arte d’Italia
2001

 Collettiva di pittura presso Castello Ducale – Fiano Romano (Rm)
con il patrocinio di Amnesty International, Comune di Fiano Romano Assessorato alla Cultura
1998

Collettiva di pittura presso il teatro comunale di Ciampino Roma organizzato da: associazione culturale “il contrappunto” con il patrocinio del comune di Ciampino
Partecipazione al concorso “Arte Metro Roma”, organizzato da: comune di Roma, Dedem Automatica

“The life to come” mostra personale di pittura presso Porta Napoletana Velletriorganizzato da: Biblioteca Comunale di Velletri (RM) – patrocinio del Comune di Velletri – Assessorato alla Cultura
1997

 Secondo posto, categoria figurativo moderno al: “Premio Filippo De Pisis”
Rassegna Nazionale di pittura, scultura, grafica, organizzato da: Galleria d’arte moderna “Alba” Ferrara

“Premio Aria Nuova” prima edizione, organizzato da: Associazione Culturale Aria Nuova, Rende Cosenza

“Premio Chiaravalle della Colomba – Borgo d’Arte” prima edizione, concorso nazionale di pittura, scultura, grafica
organizzato da: Circolo Arcibaldo, Italart (Lodi) – esposizione presso: Circolo Arcibaldo di Chiaravalle della Colomba Alseno, Piacenza

“Confronti ‘97” – Rassegna di Pittura, organizzato da: Galleria d’arte moderna Alba Ferrara

Premio di pittura “La portella” VI edizione mostra internazionale di pittura contemporanea Carsoli, Aquila – organizzato da: Circolo culturale “Carsoli nostro”

“L’età dell’innocenza” mostra personale di pittura, organizzato da: centro culturale di Subiaco, patrocinio del comune di Subiaco Assessorato alla Cultura, esposizione presso la biblioteca comunale di Subiaco, Roma

Premio “Mons. L. Procaccianti”città di Subiaco – concorso di pittura VI edizione, organizzato da: comitato rione valle, banca di credito cooperativo Affile

“Arcane presenze” mostra personale di pittura organizzato da: centro culturale di Morlupo, patrocinio del comune di Morlupo Assessorato alla Cultura, esposizione presso la biblioteca comunale di Morlupo, Roma

Partecipazione alla seconda edizione premio di pittura “Carlo Dalla Zorza”, organizzato da: Galleria d’arte Ponte Rosso Milano
1996

 Selezionato al “Primo premio di arte figurativa”organizzato da: Associazione culturale Officina dell’arte, Roma

Selezionato alla “XIX edizione del Trofeo Medusa Aurea” per le arti figurative organizzato da: A.I.A.M. Roma.

Partecipazione al concorso “Arte 96” organizzato da: Rivista “Arte” edizioni Mondadori Milano

Collettiva di pittura, Sala dei convegni di Ciampino organizzata da: Associazione culturale Il Contrappunto, Assessorato alla cultura, Ciampino

Partecipazione alla prima edizione del “Premio Duracell per la fotografia”
organizzato da: Duracell, Bell’Italia editoriale Giorgio Mondadori, Apple Computer

Partecipazione alla prima edizione del concorso “L’arte a Roma” per una informazione completa sulle arti visive contemporanee a Roma organizzato da: Comune di Roma, Assessorato alle politiche culturali, Sovraintendenza ai musei gallerie monumenti e scavi, Galleria comunale d’arte moderna e contemporanea, Roma

Esposizione permanente, esclusivista per la Germania: Galleria CM Cosimo Morabito Arte Contemporanea, Stemmering 4 Essen Heisingen Germania

“Arte Città di Ciampino” alla ricerca dell’autore – Concorso collettiva di pittura
organizzato da: Associazione pro – Arte Ciampino – Esposizione presso Sala Espositiva del comune di Ciampino Roma

“L’uomo e il mare “Premio Internazionale di Pittura, Scultura, Grafica, Fotografia e Poesia” Organizzato da: Comune di Eraclea Assessorato alla Cultura, Biblioteca comunale di Eraclea Italart Associazione Nazionale Artistico Culturale; esposizione presso la biblioteca comunale di Eraclea, Venezia

Cenni critici

Una vibrante sensazione di vivacità ,energia, vigoria negli ultimi dipinti di Alex Di Meglio. Fiori composti e ricomposti come un patchwork, una giustapposizione di pezzi di disegno e colori diversi “cuciti” insieme, che dà movimento alla tela . in divenire , una ricerca semi-surrealista .

Gina Affinito, pittrice e curatrice mostre, per Small is Better

Pittura come sognata, frammenti di immagini e incantesimi spettacolari, paesaggi materici e realistici. Si avvicenda sulla tela una miriade di stati d’animo dettati dalla fervida fantasia dell’artista. Colori e luci, fondamentale per suscitare interesse, magnificazione, serenità. Alexander Luigi Di Meglio si addentra in se stesso e produce una serie di lavori esteriori, che nascono dalla realtà e dall’immaginazione. Tra pennello e matita esprime il suo innovativo modo di percepire l’arte, creando opere semi astratte con colore su colore, pittura sopra pittura, incastri di materie di orditi; un espressionismo astratto. La sua opera si può far risalire ai pittori tedeschi della metà del secolo scorso, quali la stesura pittorica per piani, l’individuazione degli elementi geometrici in natura o l’attenzione ai volumi degli oggetti e al loro modo di interagire.

Seguo da molti anni la pittura di Alexander Luigi Di Meglio, continuando attraverso l’osservazione meditata dei suoi quadri si nota sempre un’esperienza formativa intensa, particolarmente espressiva. Credo che la ricerca inesauribile, mai completamente appagata, sia il tratto più rilevante della pittura di Di Meglio, tuttavia l’elemento che assume maggiore importanza è la sua capacità di coinvolgere l’osservatore, di avviare con lui un dialogo, un percorso in cui i colori si fanno espressione, e un mondo nuovo e diverso nasce dai suoi quadri, un mondo che non conosce la mediocrità del quotidiano e lo squallore meschino dei condizionamenti, un mondo che confonde per l’intensità emotiva che genera e, perdersi può significare rivivere, rinnovarsi nel miracolo che solo l’arte sa fare.

Antonietta Campilongo

Di Meglio Alexander Luigi. Opera ricca e complessa, artisticamente originale quanto prettamente ideativa. Ottima la resa di insieme, in un contesto fortemente convincente.
Prof. A.M. Barbagallo per Art Shopping for Christmas 2013

L’immaginario di Alexander L. Di Meglio taglia a spigoli la realtà. E non ha importanza se questo porta anche visivamente ad una geometrizzazione delle forme ritratte, o più sottilmente gli spigoli si formano idealmente per i tagli radenti di luce, per la successione di profili e volumi, per l’adiacenza dei piani prospettici e delle linee d’ombra. Fatto sta che la figura si scompone in frammenti, in confini lineari e netti, e solo il colore, solo la luce fondono ed amalgamano la visione. Solo la memoria comprende e decifra il caleidoscopico assemblarsi della percezione.
Dott. Francesco Giulio Farachi, studioso e critico dell’arte

Le opere più recenti di Alexander Luigi Di Meglio nascono da una ricerca formale geometrica di taglio costruttivista, organizzando le grandi superfici ed elaborando una sintesi degli elementi naturali. Nel percorso delle sue ultime opere si ritrovano due momenti fondamentali: da una parte la tecnica Cezanniana del paesaggio (vedi, Roma appunti di viaggio) dove la definizione di un elemento in uno spazio fittizio viene elisa, fusa con le forme contigue, ed il cui rapporto vive in uno spazio ipoteticamente misurato dalla profondità; dall’altra parte il gusto della costruzione, dettato certamente dagli studi di architettura, da cui discende un elaborato più geometrico, rigoroso, fatto di piani di luce, luce che attraversa gli elementi, come nel caso di “svegliarsi al mattino presto in piazza del Popolo” dove la luce simbolo di una dimensione metatemporale si irradia dalla facciata della porta, attraverso la stella dello stemma di Alessandro VII Chigi per diffondersi in tutta l’opera. L’artista crea atmosfere ricche di suggestioni riferimenti a modelli culturali diversi: impressionismo, costruttivismo e cubismo. In questo sito sono presentati vari momenti della sua evoluzione artistica, dalle nature morte, all’episodio naturalistico – psicologico delle papere, all’ultima produzione geometrizzante, un percorso di vita, da cui possiamo immaginare l’evoluzione futura, la vita che verrà. Tutto questo fa parte di una ricerca continua attraverso un tempo artistico i cui valori ed insegnamenti sono trasformati ed elaborati in un linguaggio originale e personalissimo.
Assunta Paravati, pittrice

Le opere paesaggistiche di Alexander Luigi Di Meglio propongono grandi spazi architettonici attraverso una traduzione sognata e felice di passati modelli pittorici, il cubismo e il costruttivismo. L’armonia dei tenui colori e delle linee geometriche donano profondità all’insieme, contrassegnando i piani di luce ed ombra. Nell’opera di Di Meglio l’aggressività cubista viene smorzata e si evidenzia il gusto dell’artista verso la costruzione. L’immediata sensazione di una dimensione solare ed allegra delle piazze romane permane nell’occhio dell’osservatore. Così nel suo “Roma appunti di viaggio – frammenti del foro romano” del 1998 la luce sembra filtrare dall’acqua del Tevere per irradiarsi tra i porticati dei templi, riflettersi sui vetri degli antichi edifici, giocare con le ombre sulle lontane cupole per essere infine catturata dal verde dei suoi parchi. Qui gli elementi fondamentali del paesaggio vengono esaltati, ma non imposti, rimanendo elementi di una grande corale superficie, dove tutto è essenziale. Il naturale ottimismo dell’artista, supportato dai suoi studi di architettura e dalle sue esperienze di vita negli Stati Uniti dove ha passato lunghe stagioni, rendono l’artista capace di suggestive e personali visioni di ambienti cittadini reali o sognati, i quali sembrano proporre una drastica alternativa ai malinconici sogni della metafisica.
Stefano Cosenz

Stefano Cosenz vive e lavora tra Nizza e Roma, dove collabora con Il messaggero e riviste di pittura ed arte

“La realtà come non l’avete mai vista” sembra essere la giusta didascalia alle opere di Alexander Di Meglio. Immergersi nella realtà di queste creazioni, significa abbandonare per un momento quel vocabolario di immagini e forme che costruisce il nostro vedere quotidiano, spezzare l’alfabeto dei ricordi. Immergersi significa cambiare il punto di vista delle cose, scorporare ogni elemento dalla struttura così da renderlo protagonista della scena. La fantasia e la migliore immaginazione prendono così campo libero nell’arte di Alexander: “la Roma storica” vista dallo scorcio di una statua è un labirinto di cubi sovrapposti, i paesaggi cambiano colore e prospettiva coinvolgendo lo spettatore in un gioco surreale ed emozionante, che lascia alla “ragione” il compito di ricomporre i “frammenti” di quelle nuove percezioni.
Enrica Fontanini